09 maggio 2009   …..da Bologna

L’unica fatica da fare è lasciare a casa i pensieri, per il resto il luogo la fa da padrone.

Ti accoglie,ti abbraccia.tanto da mancarti fino alla prossima vacanza…

Un ringraziamento particolare a Maria Rosaria che, più che la padrona di casa , è l’amica silenziosa che ti accoglie al mattino…Grazie per tutto.

Massimiliano, Barbara,Nicolas e Swami

Novembre 2011 … da Verona

L’atmosfera carica di pace, creatività e serenità interiore dà sempre una motivazione in più a tornare ogniqualvolta che si perdono queste qualità nella frenesia quotidiana dei ritmi urbani.

Ogni spazio tranquillo potrebbe chiamarsi “dar” che vuol dire casa, accoglienza, luogo in cui viene gentilmente srotolato un tappeto rosso di fronte all’ospite. Questo luogo è uno di questi !

Il calore di casa è indubbiamente presente anche grazie ai modi gentili ed accoglienti della signora Maria Rosaria, persona educata e riservata come poche rimaste oggi.           

Elena